Ufo su Gerusalemme … verità o veicoli spia

di Morgana Commenta

 Tutto il mondo si divide tra chi crede che esistano, a chi pensa che siano solo pura immaginazione. Sto parlando degli alieni, argomento molto battuto nell’ultimo secolo da parte di media, giornali, web ed esperti.

Avvistamenti, incontri del 3° e 4 ° tipo, com’è possibile che tutte le persone che hanno avuto la conferma che questi esseri esistono, vengono ancora guardate con indifferenza dalla gente? Eppure stiamo parlando di milioni di persone, non uno su 6 miliardi.

Negli ultimi tempi sembra che gli ufo preferiscano apparire su chiese, moschee, sinagoghe, difatti l’altra settimana ha lasciato mezzo mondo a bocca aperta una sfera luminosa, ripresa durante la notte mentre sorvolava la Spianata delle Moschee di Gerusalemme.

Nel fine settimana è il filmato dell’«Ufo sul Duomo della Roccia», che tra l’altro su YouTube è stato seguitissimo, e cliccato da 200 mila persone. Nel video amatoriale la piccola sfera luminosa è sulla verticale sulla Spianata e sul vicino Muro del Pianto, e una misteriosa luce scende, rimane sospesa a bassa quota per una manciata di secondi e poi risalire con grande velocità, facendo balzare all’indietro e stupire il cineoperatore improvvisato di nome Eligal Gedaliovic.

Il quotidiano «Maariv», alcune settimane fa, ha reso noto che alcuni turisti statunitensi avevano ripreso immagini simili e in quella occasione la sfera luminosa avrebbe fatto una apparizione sopra al Muro del Pianto di giorno.

Sempre a Gerusalemme, tantissime astronavi sono state viste sui cieli di Gerusalemme ed il video era stato mostrato anche qualche settimana fa, durante il Festival di Film di Fantascienza organizzato dalla «Cinemateca» di Gerusalemme.

La stampa locale precisa in un articolo che la distanza fra fantasia e realtà potrebbe non essere più così distante. Un ufologi spiega:

«Si sa che i luoghi sacri sono un polo di attrazione irresistibile per gli alieni».

In giro c’è molta gente convinta che quelli in realtà siano dei piccoli velivoli-spia, forse sperimentali, per sorvegliare le «zone calde».
Bah, a voi la soluzione dell’arcano mistero!

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>