Mitologia Etrusca

di Morgana Commenta

Oggi parleremo di mitologia etrusca, mitologia di un popolo dall’origine sconosciuta, molti dicono siano discendenti dai Sardi che nel primo millennio che fondarono colonie a Vetulonia, Populonia, Vulci.

Come risulta dalle terracotte Askos e bronzi di fattura isolana trovati all’interno delle tombe, oltre che somiglianze architettoniche con nuraghi. Moltre altre fonti le danno un’origine orientale, imparentati con i Lidi, ipotesi superata, c’è chi sostiene che gli Etruschi hanno avuto origine nel nord Italia visto che sono stati ritrovati dei reperti Villanoviani, a Bologna.

Recenti studi, sostengono che vi sia una notevole somiglianze genetica tra gli Etruschi e alcune popolazioni dell’Anatolia.
La loro mitologia è piena di miti integrati nella mitologia romana. La trinità principale è composta da Tinia, Uni e Menrva.

Achle: si identifica con il greco Achille
Aita: Dio etrusco dell’oltretomba ha la corrispondenza con il dio greco Ade o al dio della mitologia romana Plutone.
Alpan: Dea etrusca dell’amore e dell’oltretomba conosciuta anche con il nome di Apanu
Ani: divinità del cielo
Aplu: Dio etrusco del tuono e del fulmine
Artume: Dea della notte e della luna
Atunis: figlio dell’unione incestuosa tra Cinira, re di Cipro, e sua figlia Mirra. Simbolo della bellezza maschile.
Cautha: divinità del sole
Charontes: demone
Charun: divinità maschile che vibra il colpo mortale con un martello
Easun: figura della mitologia greca (Giasone); figlio di Esone re di Iolco antica città della Magnesia.
Februus: Dio della morte e della purificazione
Feronia: Dea protettrice dei boschi e delle messi
Fufluns: figlio di Semia, Dea della terra
Hercle: figlio di Uni e Tinia, protettore dei pastori
Horta: divinità dell’agricoltura
Laran: dio della guerra, come Marte o al greco Ares
Lasa: divinità alate, guardiane delle tombe
Losna: divinità della luna
Mania: Dea della morte
Mantu: Marito di Mania, erano divinità dell’oltretomba
Menrva: Dea della saggezza, della guerra, dell’arte, della scuola e del commercio
Nethuns: Dio delle acque e del mare
Nortia: divinità del fato e della sorte
Selvans: Dio della foresta
Semia: Dea della terra, madre di Fufluns
Sethlans: Dio del fuoco
Tages: noto come Tagete, un dio ragazzo che insegnò agli etruschi l’aruspicina
Taitle: era un artigiano d’ingegno multiforme
Thalna: Dea del parto
Thesan: Dea dell’alba
Tinia: la più grande divinità etrusca corrisponde allo Zeus greco o al Giove romano.
Turan: Dea dell’amore e della vitalità
Turms: è il nome etrusco del dio romano Ermete
Uni: la suprema Dea del Pantheon etrusco e patrona di Perugia
Utuse: figura della mitologia greca
Veive: Dio della vendetta
Vicare: Icaro (Icarus in latino, Ikaros in greco, Vicare in etrusco). È una figura della mitologia greca, figlio di Dedalo e di Naucrate, schiava di Minosse re di Creta.
Voltumna: Dio supremo della terra e patrono del popolo Etrusco

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>