Misteri – Stonehenge

di Lilitu Commenta

 

La volta precedente abbiamo parlato in generale di alcuni misteri  da oggi entreremo nello specifico parlando dei cai più bizzarri partendo dalle Stonehenge.

Il termine Stonehenge significa pietra sospesa (stone = pientra henge deriva da hang =sospendere)

Legenda relativa all’immagine :

  1. La pietra dell’altare
  2. Tumulo senza sepoltura
  3. Tumulo senza sepoltura
  4. La pietra del Sacrificio, lunga 4,9 m
  5. La pietra del tallone
  6. Due delle quattro originarie Pietre della Stazione
  7. Sponda interna
  8. Fossato
  9. Sponda esterna
  10. Il viale, una coppia di fossati e sponde paralleli che portano al fiume Avon a 3km
  11. Anello di 30 fosse chiamato i buchi Y
  12. Anello di 30 fosse chiamato i buchi Z
  13. Cerchio di 56 fosse, conosciuto come i buchi di Aubrey
  14. Piccola entrata meridionale
  • La pietra dell’altare:  blocco di 5 metri di  arenaria verde, le pietre principali  realizzate da arenaria silicea, La struttura interna, conosciuta come “Bluestone Horseshoe” è costituita di pietre  che pesano in media 4 tonnellate.
  • La pietra del tallone un tempo conosciuta come Tallone del Frate (in inglese  “Friar’s Heel”, Dea Celtica della Fertilità e sul,  giorno del sole). Una leggenda  che sembra risalire a prima del XVII secolo spiega le origini del nome di questa pietra con queste parole :

Il diavolo  prese le pietre da una donna in Irlanda, le avvolse e le portò sulla piana di Salisbur, una  delle pietre cadde nel fiume Avon mentre  le altre vennero portate sulla piana. Il diavolo allora gridò, “Nessuno scoprirà mai come queste pietre sono arrivate fin qui”. Un frate rispose, “Questo è ciò che credi!”, allora il diavolo lanciò una delle pietre contro il frate e lo colpì su un tallone. La pietra si incastrò nel terreno, ed è ancora lì.

Sembrava che i Druidi  utilizzassero queste enormi pietre come templi sacri dove si recavano sovente a pregare. Un’altra leggenda è legata a Re Artù, Goffredo di Monmouth  accusò  il Mago Merlino di aver guidato  lo spostamento dello Stonehenge dall’Irlanda dove era stato costruito da Giganti che avevano trasportato le pietre dall’Africa. Goffredo lo fece ricostruire ad Amesbury e in seguito narrò che prima Uther Pendragon (Padre di Re Artù) , e poi  Costantino III  furono seppelliti all’interno dell’anello di pietre.

Ad oggi  ancora  si crede ancora che Stonehenge sia una sorta di osservatorio astronomico preistorico in quanto l’asse di Stonehenge è orientato in direzione dell’alba nei solstizi estivi ma non invernali.

Risultano essere numerosi  gli studiosi che hanno impiegato  la loro vita di ricercatori cercando una spiegazione  per ciò che riguarda il  mistero di questo antico tempio, Sull’argomento sono stati scritti molti libri come ad esempio Il mistero di Stonehenge di John North che ha fatto notare come esso sia allineato anche con il punto in cui il Sole tramonta durante il solstizio d’ inverno; Stonehenge di R.J.C. Atkinson  che dichiara “ non sappiamo che cosa sia e probabilmente non lo sapremo mai”; The Stonehenge People e Prehistoric Avebury di Aubrey Burl; e infine Stonehene . Un paesaggio di pietre e di misteri di David Souden 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>