Crop Circle, i falsi ed i veri

di Morgana Commenta

I cerchi del grano che sono stati fatti dall’uomo presentano indizi inequivocabili.

presentano buchi nel centro dove sono posti i pali di misurazione, segni del passaggio di piedi, imperfezione nei margini, dimensioni contenute, difficoltà a celare il lavoro durante la notte della creazione, spighe spesso spezzate, mai intrecciate, e soprattutto assenza di fenomeni biologici e di mutazioni genetiche delle piante. La disputa su quando, come e perché siano cominciati i falsi è oggi irrisolta.

Nonostante ci siano innumerevoli falsi, ci sono prove evidenti che portano ad una sola conclusione, cioè che molte formazioni non possono essere state fatte da un gruppetto di persone.

I cerchi appaiono spesso vicino a basi militari (il Wiltshire) e l’interesse dimostrato dall’esercito inglese e statunitense per il fenomeno è documentato e piuttosto sospetto.

Servizi segreti e i governi si sono spesso interessati al fenomeno, ed ha dato adito ad altre speculazioni che coinvolgono voci di armi segrete e nuove tecnologie testate sul territorioma quelle sono altre storie.

Sicuramente l’esercito come le istituzioni si interessano al fenomeno poiché lo ritengono potenzialmente importante, la speranza è che alla scoperta di qualche indizio è soluzione dei problemi, i crop vengano catalogati come top secret.

Le caratteristiche salienti dei cerchi sono analizzati sempre più a fondo da ricercatori, scienziati, neofiti ed appassionati, spesso ognuno con una teoria differente, seppur simile. Come dice Haseloff “il fatto stesso che non lo so, mi spinge ad andare avanti [con la ricerca]”.

Purtroppo c’è stato spesso chi ha tentato di ridurre il tutto ad una barzelletta, di una finzione …ma ecco informazioni utili, che sono state appurate, partendo dalla banale e basilare constatazione che i “crop” hanno una loro storia ed evoluzione, e sono proprio lì sotto gli occhi di tutti. Ecco quali sono le principali teorie ed ipotesi.

Per oggi non approfondiremo le teorie, ma vi darò un breve elenco:

L’IPOTESI “NATURALE” E QUELLA METEOROLOGICA
e la teoria di Terence G. Meaden

L’IPOTESI DELLA CREATIVITA’ E DELL’INGEGNO UMANO
Dalla Land Art, all’ipotesi della burla organizzata.

GAIA: IL PIANETA VIVENTE

LE LEYLINES

LE BOLS (Balls Of Light)

L’INTERAZIONE TRA NATURA E FORZE CELESTI

L’IPOTESI UFOLOGICA

LE IPOTESI MILITARI ED ESPERIMENTI SEGRETI
Tra complottismo e realtà

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>